Il Cimento invernale

Alla festa dei Dolphin brilla «Baraimbo2»
24 novembre 2017
Mostra tutto

Nel basso lago di Garda sono andate in scena le regate della prima tappa del “27° Cimento Invernale” e della “Gel Laser”, co-promosse da Fraglia Vela e Vela Club Desenzano. Tra le derive della “Gel Laser” detta legge il giovane Gabriele Foschini, alfiere del Vela Desenzano, valido studente al Liceo sportivo della vela di Castelletto di Brenzone. Con il suo performante “Rs Aero 7” (singolo del cantiere britannico Rs firmato dall’olimpionico Jo Richards) regola, con i tempi compensati, le vecchia glorie Bruno Fezzardi e Umbertino Grumelli,  a bordo dei rispettivi Finn, il singolo olimpico, classe dove Fezzardi è Campione Italiano Legend (Over 7o). Tra le barche a bulbo la fa da padrone la classe Dolphin. Con due vittorie, un secondo posto, guida le danze “Fantastica” delle sorelle Anna e Giulia Navoni, carena portata da Davide Bianchini, di fatto il team campione nazionale in carica. Secondo è “Baraimbo 2” con Gio’ Pizzatti (2-5-2 i piazzamenti), terzo “Twister-Sterilgarda” della famiglia  Bocchio e condotto da Mattia Polettini (4-1-5).  E’ “rosa” l’affermazione di giornata nei Meteor grazie alla salodiana  Stefania Mazzoni di “Spring Time” (Canottieri Garda); nell’Orc solo tre barche con affermazione per il J 92s “Il Commenda” davanti ad “Ileus” , terzo “Anita”, storico Mini tonner firmato da Giovanni Ceccarelli.