Cimento Garda in testa “Twister-Sterilgarda”

Twister Sterilgarda guida il cimento invernale del Benaco
6 dicembre 2019
Mostra tutto
Desenzano - Seconda tappa per il "29° Cimento Invernale" organizzato dalla Fraglia Vela Desenzano, corso sotto l'egida della Federazione Italiana Vela. Una sola prova disputata in una giornata uggiosa. La parte del leone la fanno, come sempre, i Dolphin (8 metri firmato da Ettore Santarelli), che registrano il sorpasso del "Twister-Sterilgarda" di Flavio Bocchio, timoniere Mattia Polettini (Fraglia Vela Desenzano), che vince a mani basse. Nella classifica provvisoria secondo sale "Chinock" di Alfredo Quartini (Cv Gargnano), terzo "Flipper" di Claudio Sonda e del timoniere Umbertino Grumelli (Fraglia Desenzano). Ora quarto, ad inseguire, è il favorito "Baraimbo-Terra Serena" di Imperadori-Razzi e Giò Pizzatti, rallentato da una giornata no. Quinto è "Insolente" di Giovanni Perani, che precede di una posizione il "N'do it" del bergamasco Francesco Crippa. Cambio al vertice che si ripete nelle altre flotta Meteor con Antonio Bragadina (Dielleffe), che porta il suo "Hi Guys" davanti al trentino Ravanelli (Av Trentina), Jacodi dello Yacht Club di Jesolo, quarta la dama della Canottieri Garda Stefania Mazzoni.

Oscar Tonoli diventa primo nella Orc con "Forever Young", seppur a pari punti, con il "Lalissa" di Saverio Mor e Brunetto Fezzardi. In gara c'erano anche i Dolphin delle scuole vela dove comanda Francesco Conatti (Fraglia Vela Desenzano).

Il Cimento Invernale da ora appuntamento al 2020.